IL CAVALIERE OSCURO

2 04 2009

il-cavaliere-oscuro-poster-italiano-2_midBellissimo film, tratto da un fumetto, ma ha un tono  molto realistico, mi piace per questo. Il film è uscito in Italia il 28 luglio 2008 diretto dal regista Christopher Nolan e prodotto e distribuito dalla Warner Bros. Per realizzare questo film ci sono voluti 185 millioni di dollari, ma ha incassato un totale di 567 milioni di dollari. I movimenti di macchina, gli obbiettivi utilizzati e le  inquadrature sono tutte studiate per avere un film di alto livello.Il film ha richiesto un lavoro di 6 mesi in pre-produzione, 6 mesi per le riprese, altri 2 mesi di riprese per i modellini in post-produzione e alla fine 4 mesi per lavorare sugli effetti digitali in cui hanno collaborato 4 società differenti. Partiamo parlando delle esplosioni.  Le esplosioni del grattacelo, in cui Batman porta via Lau è stato realizzato in miniatura e poi hanno fatto saltare la facciata frontale, il grattacelo vero si trova ad Hong Kong. Altra esplosione è quella dell’ospedale, anche in questo caso la maggior parte degli effetti sono quelli tradizionali e non digitali, in questi casi è obbligatorio che la prima sia buona. Il digitale è intervenuto in molte occasioni, ma in un caso per un motivo curioso. Si tratta della scena dei due traghetti, a Chicago non esistono traghetti e quindi la scena non si poteva girare, a questo punto è intervenuto il digitale, per forza, infatti la scena è stata girata nella marina di Chicago e poi sono stati aggiunti i traghetti, realizzati in 3D. Una particolarità del regista è quella di mettere nel film elementi virtuali non realistici, ma con qualche imperfezione, ad esempio elementi 3D sfuocati o non precisi nelle inquadrature, questo per rendere ancora più realistico il film, come se un vero operatore riprendesse la scena spettacolare. Un’impresa clamorosa è stata realizzata con il tir, guidato da joker, che si ribalta in maniera perfetta. Qui il digitale non conta, hanno voluto realizzare questa scena dal vivo, e far ribaltare un tir da 18 ruote non è cosa facile. hanno utilizzato dei martinettie che posizionato sotto il tir, una volta azionato ha sparato in aria la parte posterirore del mezzo che si è capovolto in avanti. Prima pero’ è stata calcolata la forza dei martinetti, poi hanno fatto delel prove in ambienti aperti e alla fine Chris Corbould della Double Negative ed il suo team hanno replicato il tutto in La Salle Street a Chicago.  20 minuti di questo film sono stati girati in IMAX senza essere prima registrato su pellicola 35mm. Imax è un sistema di proiezione della pellicola cinematografica, rispetto alla pellicola classica, con questa ripresa è possibile riempire tutta la cornice e avere immagini con maggiore risoluzione e nitidezza. Il fotogramma da 70mm viene esposto orizzontalmente all’interno della macchina da ripresa. Per sostenere le scene in IMAX , gli studio non hanno potuto lavorare in piena  risoluzione, che è teoricamente 18K; invece, l’obiettivo è stato di circa 8K di risoluzione.


Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: